.
Annunci online

BLAGBLOG
VITA DA TRADER e pensieri Teo-con... (con la maiuscola)


Diario


8 luglio 2009

Mozione Adinolfi

Ieri sera ho presentato la mozione "Iscritti protagonisti, Verso la Democrazia Diretta" a sostegno della candidatura di Mario Adinolfi alla segerteria nazionale del PDnella sezione di Sansepolcro AR presso la quale sono iscritto.

Confesso di aver provato un po' di emozione; quasi digiuno di frequentazione politica mi sono trovato in una sezione di Partito mai frequentata e che avevo sempre visto con un certo distacco.

Devo dire che ho trovato curiosità e un minimo di interesse. E in più, per ora,  mi hanno lasciato la tessera!

Ho lasciato li qualche copia invitando il segretario locale e i presenti alla lettura e alla diffusione del testo.

Noi di GU abbiamo la testa dura, ci sarà un seguito.




permalink | inviato da BLAGBLOG il 8/7/2009 alle 10:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


27 giugno 2009

Jacko

Non vorrei fare dietrologia ad ogni costo ma la morte di Michael Jackson che peraltro mi ha molto colpito perchè sicuramente Jacko è stata una delle colonne sonore della mia intera vita, fin da subito ha suscitato dubbi e misteri.


Ma ancora un dubbio manca all'appello.

E se Jackson, stanco, malato ed impaurito dalla tournèè che si apprestava a cominciare avesse inscenato tutto con l'aiuto del suo entourage?

Visto che ha sposato al figlia di Elvis e che anche per lui si ipotizzò una finta morte per  potersi ritirare a vita privata...




permalink | inviato da BLAGBLOG il 27/6/2009 alle 17:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


24 ottobre 2008

Su scuola e occupazione

Credo ci sia di fondo un errore da parte di tutti. In prima istanza il governo presenta un decreto con soli tagli senza indicare a cosa serviranno le risorse risparmiate. La scuola e forse l'ultimo dei settori pubblici in cui tagliare semmai le spese vanno certamente razionalizzate ma non certo diminuite.
Poi in chi protesta perché non c'è un reale progetto di proposta per discutere il progetto Gelmini ponendo l'accento su ciò che in quel decreto è palesemente errato ma andando ad uno scontro simil ideologico ormai inutile ed anacronistico.


P.S. ho aperto il mio profilo su facebook per chi fosse interessato cercare Filippo Giovagnoli




permalink | inviato da BLAGBLOG il 24/10/2008 alle 9:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


24 settembre 2008

Il ritorno del Blag: Lo scudetto degli onesti

 

L’Inter ha vinto tanto in questi anni e vincerà ancora. E’ una squadra forte, fortissima con un grande allenatore e il merito delle vittorie sportivamente c’è tutto. Ciò che è del tutto inaccettabile è che si voglia far passare per onestà ciò che non lo è.

La Juve di Moggi ha certamente commesso azioni fraudolente nel tentativo di orientare certi meccanismi sportivi cercando di indirizzare gli eventi verso un vantaggio peraltro assai difficile da dimostrare. Ma è giusto punire le intenzioni al di là dei risultato.

L’Inter di Moratti non ha commesso e non ha tentato di commettere illeciti sportivi, tutti d’accordo, e Facchetti fu persona chiara e non compromessa. Si può dire però altrettanto della gestione societaria del presidente Massimo Moratti? Già le vicende dei falsi passaporti, delle plusvalenze gonfiate e delle intercettazioni e pedinamenti vari avevano fatto sorgere più di un dubbio.

La vicenda che però salta fuori in queste ore con la presunta quotazione "gonfiata" di Saras e plusvalenze personali ai danni dei risparmiatori della famiglia Moratti configura da parte del patron dell’Inter , se dimostrata, una precisa e scientifica volontà di truffa. Certo è tutta da dimostrare pure la connessione con i debiti della squadra di calcio ma se la plusvalenza personale è stata realizzata e seppur Moratti ha tolto di tasca propria i soldi dell’Inter il passaggio anche se indiretto è assai chiaro.

In passato altri imprenditori, a cominciare da Berlusconi e Agnelli solo per citare i più famosi, hanno commesso gravi irregolarità distraendo somme dei loro imperi economici a favore delle squadre di calcio che si è configurato come una vera voragine di riciclaggio di denaro di dubbia provenienza o come veicolo pubblicitario per nascondere ben altri titpi di truffe, si pensi alla Lazio di Cragnotti o al Parma di Tanzi.

Ed è proprio questa mancanza totale di trasparenza che è la causa del mancato investimento di capitale estero che ha giustamente orientato i propri denari verso campionati ben più trasparenti e remunerativi come la Premiership.

L’Inter ha quindi vinto, vincerà ancora è la squadra più forte. Ma per favore non parlateci più di onestà che d’ora in poi potrebbe risultare, oltre che irritante, anche un filino ridicolo.

L’hanno fatto tutti, lo continueranno a fare, Inter compresa. Non è una giustificazione è una constatazione, se vi pare.




permalink | inviato da BLAGBLOG il 24/9/2008 alle 9:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


16 maggio 2008

Culatello e prosciutto cotto

Il fatto che il gasolio costi come la benzina è di per se inspiegabile.

Immaginatevi se il prosciutto cotto costasse come il culatello, o se il filetto di manzo lo si pagasse come il lesso, o se infine la ricotta avesse lo stesso prezzo al Kg del parmigiano.

Ma in quest' Italia priva di risposte c'è anche questo ulteriore dilemma che nessuno si preoccupa di risolvere.




permalink | inviato da BLAGBLOG il 16/5/2008 alle 15:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


15 maggio 2008

La videopinione del Blag: il primo mese del PD

Qui trovate un videocommento al primo mese post sconfitta sul PD.




permalink | inviato da BLAGBLOG il 15/5/2008 alle 18:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


12 maggio 2008

Ci si scandalizza di Travaglio e non di Napolitano

     Tutti si scandalizzano delle parole di Travaglio che chiede in fondo conto a Schifani di fatti per i quali poteva benissimo dare conto senza tanto polverone mentre nessuno si scandalizza delle parole di Napolitano che invita a non intervistare neanche gli ex brigatisti quando lui stesso fu uno dei leader di quel Pci che ha avuto pericolosi rapporti di vicinato con quelle frange estreme della società e i cui rapporti, anche per ciò che riguarda finanziamenti e fornitura di armi provenienti dall’ex Unione Sovietica, non sono mai stati chiariti.

    Sarebbe forse il caso che chi chiede equilibrio fosse equilibrato in tutte le questioni o forse vogliamo dire che i giornalisti non allineati non hanno diritto di esprimere le loro opinioni sulla società mentre le istituzioni possono dire ciò vogliono riguardo alla società civile?




permalink | inviato da BLAGBLOG il 12/5/2008 alle 11:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


11 maggio 2008

Elementi di preoccupante continuità

Posto il fatto che se escludessimo le due punte più giovani del governo e del governo ombra l'età sarebbe molto più alta si coglie ancora un elemento di preocupante continuità nella scelta dei ministri sia per il governo che per il suo ombra.

Se da una parte però Berlusconi sceglie militi fidati per poter comandare meglio, Veltroni non rompe col passato e sceglie la strada del bieco compromesso.

Dopo il voto si diceva che qualcosa era cambiato, che la sparizione dei piccoli partiti avrebbe snellito e liberato alcuna procedure.

Se dovessimo giudicare dal "nuovo" che avanza potremmo quasi dire "se stava mejo quanno se stava peggio!".




permalink | inviato da BLAGBLOG il 11/5/2008 alle 9:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


5 maggio 2008

Il mio primo videopost - il V-Day 2

Lo trovate qui su youtbe.




permalink | inviato da BLAGBLOG il 5/5/2008 alle 20:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 aprile 2008

La pallina comincia a correre

In fisica l'accelerazione viene spiegata con l'immagine della pallina sul piano inclinato che aumenta la propria velocità.

Stiamo cominciando a correre. Il terremoto elettorale che ha colpito il PD potrebbe, se ben utilizzato, essere l'inizio di una corsa inarresatbile.

Potrebbe, già, potrebbe.

Se invece che parlarsi e sparlarsi addosso, darsi le colpe vicendevolmente, dire "l'avevo detto", tutti si prendessero le loro responsabilità ammettendo che la vecchia oligarchia, in toto ha fallito e che la vecchia classe dirigente va semplicemente ma pure globalmente sostituita, non ci potrebbero più essere ostacoli verso la vera organizzazione della nuova forza politica democratica che si presenterebbe alle elezioni con la freschezza, l'entusiasmo di idee nuove e di un nuovo pensiero politico.

Ma temo non sarà così facile. La strenua resistenza del vecchio già è partita all'offensiva per una restaurazione anacronostica e dannosa che crerebbe le basi per una deriva argentina nel nostro paese.

E pensare che sarebbe così semplice basterebbe limitare a due legislaure per carica elettiva la rappresentatività politica, così da avere un normale quanto salutare ricambio nella classe di potere.




permalink | inviato da BLAGBLOG il 30/4/2008 alle 16:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     giugno       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
L'editoriale del BLAG
Gli Aforismi del BLAG
SONDAGGIO

VAI A VEDERE

Mario
Vasco
Watchdogs
Rumors&risparmio
cicap
Cassandra
Miss
Lucap
Arsenico
IL TRAFFICANTE
Mariano Tomatis
Dilifa Friedrich Bapa
Il Borgo


CERCA